Informazioni utili per visitare la Scozia

Pin It
FUSO ORARIO:

Ora di Greenwich. Quindi un’ora in meno rispetto all’Italia in ogni periodo dell’anno.

RELIGIONE:

Gran parte della popolazione appartiene alla Chiesa Presbiteriana di Scozia (spesso chiamata comunemente the kirk). Questa confessione affonda le proprie radici nella Cristianità medievale scozzese, ma la sua identità si riconduce principalmente alla Riforma del 1560, guidata dal teologo John Knox. Si tratta dunque di una chiesa riformata.

La base della Chiesa di Scozia è la Parola di Dio contenuta nelle Scritture nel Vecchio e Nuovo Testamento. Diversamente dalla Chiesa d’Inghilterra, la Chiesa di Scozia non è una Chiesa di stato. The Kirk infatti, secondo la propria costituzione, riconosciuta da leggi del parlamento, gode di una totale indipendenza dallo stato nelle materie spirituali.

MONETA:

La valuta utilizzata è la Sterlina britannica, ma è bene ricordare che in Scozia ancora oggi esiste la sterlina scozzese (Pund Scots), dello stesso valore di quella britannica.

Le tre più principali banche scozzesi (Royal Bank of Scotland, Bank of Scotland e Clydesdale Bank) le coniano tuttora per uso interno poiché gli inglesi talvolta si rifiutano di accettarle.

FORMALITA’ D’INGRESSO:

E’ necessario viaggiare con documenti (passaporto o carta d’identità valida per l’espatrio) in corso di validità. Il Visto d’ingresso non è necessario per i cittadini italiani e residenti in Paesi UE.

DOGANA ED ANIMALI DOMESTICI:
Non vi sono particolari formalità doganali.

A chi viaggia con animali domestici, come cani, gatti e furetti, si ricorda che Governo ha attuato una revisione delle leggi sull’introduzione degli animali domestici in Gran Bretagna (Pet Travel Scheme -PETS).

Per ulteriori informazioni e indicazioni, potete contattare:
  • Consolato Generale d’Italia
  • 32 Melville Street
  • Edimburgo EH3 7HA
  • Tel: +44 (0)131 2263631
  • Fax: +44 (0)131 2266260
DEFRA – Department for Food and Rural Areas
Information Resource Centre
    Lower Ground Floor
  • Ergon House
  • c/o Nobel House
  • 17 Smith Square London SW1P 3JR
  • Tel: +44 (0)870 241 1710
  • per chiamate da fuori della Gran Bretagna: +44 (0)20 7238 6951
  • E-mail: helpline@defra.gsi.gov.uk
  • www.defra.gov.uk
VACCINAZIONI E INFORMAZIONI SANITARIE

Non sono necessarie vaccinazioni ed i farmaci sono facilmente reperibili. La situazione sanitaria in generale è buona. Non sono presenti malattie endemiche. La Scozia fa parte dell’Unione Europea, per ottenere l’assistenza sanitaria locale è dunque necessario munirsi della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM), detta Tessera Sanitaria e sostitutiva del mod. E 111, che viene distribuita in Italia dal Ministero dell’Economia e Finanze a tutti gli iscritti al Servizio Sanitario Nazionale.

Prima di partire è consigliabile di stipulare un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.

Per problemi di salute non urgenti contattate l’NHS (Tel. 08454 24 24 24) dove del personale medico qualificato vi fornirà una consulenza o vi suggerirà il centro medico più vicino. Il servizio è gratuito per gli stranieri.
Per chiamare un’ambulanza chiamare il 999.

Hotel Consigliati

Kingsburgh House

Kingsburgh HouseNell'esclusiva zona di Murrayfield, questa residenza vittoriana a 5 stelle offre sistemazioni di lusso, un servizio eccellente e un parcheggio gratuit [...]

Hotel Twenty

Hotel TwentyUbicato nel centro di Edimburgo, a 800 metri dalla stazione ferroviaria di Waverley e dai negozi di Princes Street, questo edificio in stile georgiano [...]