Aberdeen e il Nord-Est della Scozia

Pin It

Aberdeen, affacciata sul mare del Nord e conosciuta come la Città di Granito (in quanto dalla metà del XVIII alla metà del XX secolo molti edifici del centro storico vennero costruiti utilizzando il granito grigio, estratto da cave locali) e la Città d’Argento (in quanto le inclusioni di quarzo della granito scintillano al sole) è la terza città più popolosa della Scozia (202.370 abitanti – dato 2005).

Facilmente accessibile: è dotata di una buona rete stradale e ferroviaria ed è servita da un aeroporto internazionale (sito a Dyce, a nord della città) e da un attivo porto (il più grande di tutta la Scozia).

Città ricca di verde, Aberdeen fa parte della Rete Nazionale Ciclabile del Regno Unito, e possiede una pista ciclabile che, a sud, la collega direttamente a Dundee e Edimburgo ed a nord da piste che conducono a Inverness e a Fraserburgh. Ad ovest di Aberdeen, solcata dal fiume Dee, troviamo la pittoresca vallata Royal Deeside caratterizzata da borghi millenari, verdi pascoli e castelli (in alcuni casi infestati da fantasmi…)

Da non perdere ad Aberdeen:

Aberdeen Art Gallery:

Uno splendido edificio del 19° secolo, custodisce opere d’arte, oggetti in vetro, argenterie e sculture dal 15° secolo ai giorni nostri.

Aberdeen Maritime Museum:

Aberdeen è una città di mare e questo interessante museo, con sede a Shiprow, celebra suo passato ed il suo presente marittimo.

Provost Ross House:

Costruita nel 1593, è una delle dimore più antiche di Aberdeen, al suo interno custodisce alcuni originali oggetti di epoca medievale.

Duthie Park:

sulla riva nord del fiume Dee, uno dei più grandi giardini coperti d’Europa. donato alla città da Miss Elizabeth Crombie Duthie di Ruthrieston nel lontano 1881, fiorisce tutto l’anno.

Marischal College:

in Broad Street, inaugurato da Re Edoardo VII nel 1906. Dall’inconfondibile facciata neogotica, è il secondo più grande edificio in granito del mondo dopo l’Escorial di Madrid.

Castello di Balmoral:

Acquistato dal re Roberto II di Scozia nel 1390. Nel 1848 la regina Vittoria e il suo principe consorte Alberto, decisero di trascorrervi il periodo estivo; divenne quindi residenza reale utilizzata ancora oggi, durante i mesi estivi, dalla regina Elisabetta II e dal duca di Edimburgo.

Castello di Dunnottar:

Si erge su una penisola a picco sul Mare del Nord, a circa due chilometri da Stonehaven, collegata alla terra ferma soltanto da un piccolo istmo.

Castle Trail:

Non è un’attrazione, bensì un itinerario. Forse il più famoso di Scozia. Si tratta di un percorso, di circa 240 chilometri, che partendo da Aberdeen tocca 13 edifici storici (castelli o fortezze). Per ogni informazione: www.aberdeen-grampian.com.

EVENTI:

Tra i tanti eventi spicca l’Aberdeen International Youth Festival, il più grande festival del mondo dedicato ai giovani artisti. Quest’anno si terrà dal 28 luglio al 7 agosto. Per ogni informazione: www.aiyf.org.

Scegli il tuo Tour ad Edimburgo


Hotel Consigliati

Hotel Twenty

Hotel TwentyUbicato nel centro di Edimburgo, a 800 metri dalla stazione ferroviaria di Waverley e dai negozi di Princes Street, questo edificio in stile georgiano [...]

Kingsburgh House

Kingsburgh HouseNell'esclusiva zona di Murrayfield, questa residenza vittoriana a 5 stelle offre sistemazioni di lusso, un servizio eccellente e un parcheggio gratuit [...]